PRESENTIAMO SIRIUS, LA NUOVA COLLEZIONE LOLOEY

Siamo lieti di annunciare il lancio di Sirius, una nuova collezione di dieci tappeti dal design inedito

Cieli che si aprono su universi antichi, oscuri e accecanti, visioni stellari lievissime, prossime alla scomparsa o alla rivelazione. Le costellazioni di Sirius, limpide e immateriali, compongono la mappa di un sogno cosmologico incessante, ebbro di parvenze. Sono galassie essenziali, linee tracciate a punta di luce sullo specchio di un buio illimitato, in cui preziose circonferenze rimandano al pensiero di uno sfiorarsi perpetuo. Galassie sommerse da abbaglianti correnti o colte nel diradarsi di un pulviscolo latteo. Galassie immobili, in cui forme titaniche affiorano da una coltre remota protendendosi le une alle altre. Galassie in cui l’infinito incontra la sua fine: una colonna di fuoco bianco, granitico e palpitante, che unisce, per sempre, il tutto al nulla.

La collezione Sirius è composta da dieci tappeti, divisa fra un gruppo di tappeti oscuri, con toni che spaziano dall’intenso e profondo blu oltremare a tonalità più elettriche e sature di viola e blu; e un gruppo di tappeti luminosi, dove il bianco latte e le sfumature di azzurro brillano di tocchi di luce. Toni champagne, quasi dorati, screziano di riflessi tutte e dieci le composizioni.

Elemento focale, in Sirius, è la contrapposizione fra geometrie nette e pulite, e fondali eterei, di larghe sfumature nebulose. A ribadire questa essenza dialettica è la scelta dei materiali. Le parti geometriche sono per la maggior parte tessute con l’uso di un filato innovativo, metallico, color champagne, che impreziosisce ed esalta le forme e le linee di tutta la collezione, donando loro una parvenza di gioielli. Altri dettagli sono stati realizzati con l’uso di feltro e lino, materiali dalla consistenza compatta che hanno permesso di rendere al meglio le forme più nette e lineari. Per i fondi invece si è scelto di utilizzare la lana New Zealand, che più di tutte assicura l’intensità e la vividezza dei colori, e la seta di bamboo che invece, grazie alla fibra morbida e cangiante, riesce ad esprimere al meglio i colpi di luce e i riflessi delle sfumature.

Ciascun disegno della collezione Sirius è stato studiato e progettato per poter essere adattato a ogni tipo di qualità di tappeto: dal raffinato annodato, al più versatile taftato a mano, fino all’Axminster, il più usato nelle strutture contract.

I disegni di Sirius nascono nella tradizionale cornice del tappeto d’appoggio ma si prestano perfettamente anche allo sviluppo di ampie coperture wall to wall, senza perdere in dettaglio e raffinatezza, rispondendo così alle esigenze di personalizzazione di ogni tipo di progetto.

Scoprite l’intera collezione nell’area riservata del sito.

TAG